L.J. West Acquista il “Pink-Purple Alrosa”

LJ West, collezionista e grossista di diamanti di New York, ha acquistato da Alrosa un diamante da 6,21 carati di un intenso color rosa-viola.

La pietra è una delle tre che Alrosa, società mineraria russa specializzata nell’esplorazione, estrazione, produzione e vendita di diamanti, ha tagliato e lucidato da un grezzo di 20,18 carati trovato in una delle sue miniere di Yakutia, nella regione di Arkhangelsk.

“Questa è una pietra così incredibilmente rara, che potrebbe essere in un museo”, ha osservato Scott West. “Ciò che mi ha colpito della pietra è stato il suo colore viola, uno dei diamanti viola più grandi e più chiari che abbia mai visto.”

Alrosa ha consegnato alla società un passaporto elettronico che stabilisce la provenienza della pietra, che include una storia visiva dettagliata dell’estrazione e della produzione del diamante.

“La straordinaria abilità del nostro “Tagliatore di diamanti”  ci consente di trasformare i diamanti  grezzi in diamanti di alta qualità”, ha dichiarato Rebecca Foerster, presidente di Alrosa  U.S.A.

“Con questo valore aggiunto, Alrosa potrebbe diventare un leader mondiale nel mercato dei diamanti colorati”.

Nonostante questo, LJ West pensa che il diamante abbia ancora margini di miglioramento.

Ha in programma di ripulirlo ulteriormente per far risaltare maggiormente il colore viola e ritiene che in questo modo si possa anche ottenere una maggiore limpidezza della pietra.

Purtroppo questo processo rimuoverà fino a 1 carato del peso del diamante, ha spiegato Scott West.

Lo scopo di questa operazione è di utilizzare la pietra nella gioielleria e non di aggiungerla

alla già vasta collezione di diamanti colorati del grossista, più volte descritta nei musei.

Non è dato sapere il prezzo di acquisto del Diamante viola.

Potrebbe interessarti

Potrebbe interessarti

  • 1 Settembre 2022

  • 29 Luglio 2022

  • 22 Giugno 2022